Suggerimento della settimana #2

Posted by

Più i giocatori sono stanchi, più bisognerebbe aumentare l’intensità dell’allenamento

Qunado i giocatori sono stanchi, la prima cosa che pensano è quanto sono stanchi. Più tempo hanno per pensare, più dicono a se stessi e ai compagni quanto sono stanchi.

Gli esercizi che richiedono apprendimento, prendono un sacco di energia mentale. I giocatori stanchi utilizzano un sacco di energia mentale per dire a se stessi e ai compagni, quanto sono stanchi.

Questo non significa che i giocatori non sono motivati o non vogliono lavorare, oppure ancora non vogliono migliorare. Significa semplicemente che tu devi adattare l’allenamento allo stato fisico e mentale corrente dei tuoi giocatori.

Se i giocatori non hanno tempo per pensare, non hanno tempo per rimuginare sui loro problemi. Riduci i tempi tra un’azione e l’altra. Ad esempio, proponi esercizi con ripetizioni multiple da ripetere entro un breve lasso di tempo.

La competizione motiva sempre. Non finirò mai di stupirmi davanti a uomini adulti che si  trascinano -letteralmente e metaforicamente-  sul campo nel momento in cui fai fare un gioco stupido, solo perchè c’è di mezzo la competizione.

Se la squadra è stanca, aggiungi un’altra palla o cambia il gioco e vedrai che i giocatori in questo modo saranno sempre capaci di trovare un altro po’ di energia.

Tradotto da Manuela Erbì

Originali in Inglese qui.


For more great coaching tips, check out the Vyacheslav Platonov coaching book here.

Cover v2

Advertisements

One comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s